• mar, 6. giugno 2023
  • 14:00
  • Innsbruck, Galleria Mathias Mayr [M1]

MARTIN PILSER - Matita colorata 2.0

Dopo il grande successo della prima presentazione personale della serie "opere a matita colorata", siamo lieti di presentare nuove opere di questa serie dell'artista di Innsbruck Martin Pilser.
Martin Pilser dimostra la sua unicità nella tecnica e nella posizione artistica con le opere attualidrucksvoll. L'artista prosegue con la stessa energia l'aumento di intensità già indicato negli anni precedenti. I nuovi dipinti del 2020-2023 sono caratterizzati dalla massima brillantezza e luminosità del colore, nonché dalla massima precisione dei contorni, anche nelle composizioni più dense. L'inimitabile linguaggio visivo di Martin Pilser permette allo spettatore di immergersi in mondi visivi complessi. Intricatezze vegetali, ornamenti spesso distribuiti su ampie superfici, nonché staffage e panorami da scoprire sono costruiti in diversi strati pittorici sovrapposti. Sviluppati in settimane di lavoro, i fogli a matita colorata di Pilser sono convincenti per qualità e presenza. In mostra si può ammirare anche una selezione di piccoli formati, un po' più antichi e affascinanti.
MARTIN PILSER
1951 nato a Innsbruck
1974-78 Accademia di Belle Arti di Vienna
Premiato con il Masterclass
vive e lavora a Innsbruck

GALLERIA [M2]:
Come interessante complemento a questa mostra, nella nostra galleria M2 (Mariahilfstraße 38) presentiamo acquerelli e disegni a inchiostro di Ernst Pilser (1914-67). Il noto pittore tirolese, padre di Martin Pilser, incoraggiò il suo interesse artistico fin dalla più tenera età e fu una prima influenza pionieristica. Ernst Pilser, purtroppo morto troppo presto, è stato uno dei migliori pittori di acquerelli del Tirolo nel periodo successivo al 1945. La mostra è aperta da sabato 3 giugno. (Anteprima possibile durante l'inaugurazione)