• lun, 17. aprile 2023
  • 14:00
  • Piattaforma Innsbruck 6020

Vernissage - Jakob Mödlinger "Fammi un computer"

La mostra Just Make Me a Computer presenta un esame pittorico e grafico del ruolo dell'individuo in una società in via di virtualizzazione. Alla luce della crescente tendenza a definire l'identità nello spazio virtuale, le opere di Jakob Mödlinger sollevano domande critiche sulla comprensibilità del sé nel contesto degli sviluppi tecnologici odierni. Si tratta di un presente inteso come momento di cambiamento dall'organico al tecnico, dall'analogico al digitale, dall'uomo in cammino al computer; uno sviluppo il cui fine sta nell'inscindibilità di queste due istanze. Dietro le facciate abbaglianti dei social media e del networking si nascondono disagi e paure che Jakob Mödlinger riflette attraverso l'uso di colori pastello in combinazione con uno stile pittorico impulsivo. Il senso classico della bellezza è inserito in un contesto transitorio, persino morboso, attraverso un contrasto estetico tra idillio e decadenza.
druAggrappandosi alla collaudata forma artistica della pittura, l'immagine analogica, l'individuo si trova in uno spazio distorto, non più del tutto reale e non ancora del tutto virtuale, che richiede un adattamento o una rimodulazione di vecchie idee e valori. La beatitudine attraverso gli algoritmi, l'esposizione nella trasparenza di Internet, la feticizzazione dei dati e la perversione dei vecchi ideali sono esempi di risposte inadeguate alle esigenze del nuovo mondo, che si riflettono nelle opere di Jakob Mödlinger in modo criticamente ironico.
Just Make Me a Computer mette gli spettatori di fronte a domande sulla simbiosi tra l'effimero dell'uomo e l'infinito di Internet e proclama la fine di questo confuso episodio di "non più" e "non ancora", arrendendosi a diventare un tutt'uno con il computer.