• gio, 22. giugno 2023
  • 10:00 - 13:00
  • Innsbruck, Biblioteca pubblica AEP, Schöpfstraße 19

Mattinata di discussione con Ulrike Lunacek e Gerda Neyer

Lotte femministe contro la violenza e per i diritti riproduttivi - a livello globale e locale
Moderazione: Christine Baur (presidente dell'AEP)
Ulrike Lunacek e Gerda Neyer sono co-redattrici della pubblicazione "Global Female Future. Come le lotte femministe stanno cambiando il lavoro, l'ecologia e la politica" (Vienna, 2022) - un libro polifonico con e sulle donne del Sud globale sulle questioni femministe centrali e sulla democratizzazione delle relazioni di genere. La discussione nella biblioteca dell'AEP si concentrerà sul controllo della capacità riproduttiva delle donne e sulla violenza contro donne e ragazze. Ulrike Lunacek è stata anche una delle co-fondatrici del Rifugio delle donne tirolesi.
Si prega di registrarsi a: bildung@aep.at
Ulrike Lunacek: autrice e moderatrice a Vienna; ha studiato interpretariato inglese/spagnolo a Innsbruck; lavora per Frauen*solidarität dal 1984 e ne è presidente dal 1995; politica federale ed europea di lunga data per il Partito Verde austriaco, specializzata in politica europea, estera e di sviluppo e in diritti umani (in particolare donne e LGBTI).
Gerda Neyer: nata e cresciuta a Bludenz; politologa e demografa; membro del consiglio di amministrazione di Frauen*solidarität; ha svolto attività di ricerca e insegnamento su politiche sociali/di genere/fertilità presso l'Accademia austriaca delle scienze, l'Istituto Max Planck per la ricerca demografica di Rostock e le Università di Stoccolma, Stanford e Vienna.
Un evento organizzato dall'AEP - Arbeitskreis Emanzipation und Partnerschaft in collaborazione con l'Ufficio per l'uguaglianza e gli studi di genere dell'Università di Innsbruck nell'ambito della Settimana della diversità dell'Università di Innsbruck.
Ulteriori eventi nell'ambito della Settimana della diversità sono disponibili all'indirizzo
https://www.uibk.ac.at/universitaet/diversitaet/aktuelles/woche-der-vielfalt/index.html.de
Durante la Settimana della diversità, molti accademici metteranno in evidenza nei loro corsi la diversità di idee, teorie e metodi di lavoro nelle rispettive discipline.
Inoltre, l'università invita tutti gli interessati a letture, discussioni e film. La diversità della nostra città e della nostra università deve così diventare visibile, tangibile e concreta.
Il momento culminante della settimana è il Festival delle diversità, il 24 giugno 2023, dalle 11:00 alle 20:00. I visitatori possono aspettarsi un programma vario e colorato intorno al Museo d'Arte Popolare.

  • Prossime date
  • Date passate